Tumori del polmone, convegno al Collegio Gallio
Città, Cronaca, Sanità, Territorio

Tumori del polmone, convegno al Collegio Gallio

Il dottor Alberto Vannelli

«Costruire un’idea per istruire una coscienza oncologica», con questo motto si apre in città l’appuntamento di Erone onlus, dedicato quest’anno ai tumori del polmone. Ogni anno vengono registrati in Italia 400.000 nuovi casi di tumore; quasi 13mila quelli al polmone.
Sede della due giorni, domani e sabato, sarà l’auditorium del Collegio Gallio. L’impostazione del convegno prevede, secondo una prassi ormai consolidata, una giornata aperta al pubblico (domani) e un simposio medico (sabato), riservato agli addetti ai lavori.
«Il tema scelto quest’anno – spiega il promotore dell’iniziativa, Alberto Vannelli, medico dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano in forza all’ospedale Valduce – riguarda una patologia di interesse molto alto. I tumori del polmone rappresentano, nell’ambito oncologico, la terza causa di morte in Italia».
«Quest’anno, per la prima volta nell’ambito di un convegno oncologico – aggiunge Vannelli – oltre alla presenza della società civile, con vescovo e sindaco, avremo anche un rappresentante di una azienda produttrice di sigarette, che parlerà del suo futuro proprio in relazione al dato oggettivo del rapporto tra fumo di sigaretta e tumore.
Sarà, tra gli altri, presenta anche un rappresentante dell’Istituto Nazionale dei Tumori, il dottor Roberto Boffi, che si occupa proprio delle campagne di prevenzione contro il fumo di sigaretta e si parlerà anche di quelle elettroniche.
Un tema trattato, quello del fumo e le nuove generazioni. «Aumentando il consumo da sigaretta, e oggi lo registriamo soprattutto nelle donne, si ipotizza che per loro in età adulta crescerà il rischio di contrarre un tumore del polmone – afferma ancora Alberto Vannelli – Prima si inizia a fumare più il rischio aumenta, soprattutto se l’uso è continuativo. La difficoltà che incontriamo è quella di far comprendere questa connessione alle giovani generazioni, che non vedono il pericolo immediato».
Un convegno di fatto aperto a tutti. «Le due giornate avranno lo stesso tema, ovviamente trattato con modalità più divulgative venerdì, e più tecniche sabato, quando ci soffermeremo sulle innovazioni presenti sul fronte oncologico e sull’offerta del nostro territorio rispetto alla cura dei tumori del polmone – conclude Vannelli – Quest’anno, per la prima volta, siamo riusciti a coinvolgere tutti gli ospedali cittadini: Sant’Anna, Valduce e Villa Aprica, che metteranno a disposizione le loro competenze».

8 marzo 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto