Turate, bimba di 5 anni azzannata da un dobermann

Paura nel primo pomeriggio di sabato in una casa di Turate. Il cane di famiglia, un dobermann che riposava sullo zerbino, si è rivoltato morsicando alla testa la padroncina di appena cinque anni.  L’aggressione è avvenuta intorno alle 14. La bimba, di cui non forniamo altri dettagli a tutela della sua giovane età, secondo quanto ricostruito dopo l’accaduto, si sarebbe avvicinata al cane di famiglia che si trovava sdraiato sullo zerbino. Il dobermann si è così girato per addentarla. Una presa alla testa che ha causato ferite al cuoio capelluto e all’occhio. Sul posto sono arrivati in pochi minuti i medici del 118 partiti dalla Croce Rossa di Lomazzo che hanno poi avvisato anche i carabinieri della stazione di Turate.

La piccola è stata soccorsa sul posto e trasportata d’urgenza all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia dove si trova tutt’ora ricoverata nel reparto di Pediatria. Non sarebbe per fortuna in gravi condizioni e anche l’occhio non sarebbe stato lesionato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.