Turchia, arrestati 100 jihadisti

A vigilia anniversario attacco Capodanno

(ANSA) – ISTANBUL, 30 DIC – Maxi-operazione anti-Isis su scala nazionale in Turchia alla vigilia del terzo anniversario dell’attentato jihadista di Capodanno al night club Reina di Istanbul, che fece 39 morti. La polizia antiterrorismo ha arrestato almeno 100 presunti militanti del Califfato in raid condotti in sei province del Paese, tra cui la capitale Ankara. Oltre metà sono sospetti foreign fighter, tra cui almeno 40 iracheni, 20 siriani e un marocchino. Nei blitz, a cui hanno partecipato circa 400 agenti con la collaborazione dei servizi segreti del Mit, sono stati sequestrati armi, munizioni, documenti e materiale digitale riconducibili al sedicente Stato islamico. Almeno altri 17 sospetti sono tuttora ricercati. Lo riporta Anadolu.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.