Turchia, Haftar unico ostacolo alla pace

'Non condivide il potere. Non abbiamo presenza militare forte'

(ANSA) – ISTANBUL, 22 GEN – Il generale Khalifa Haftar è "l’unico ostacolo" all’avanzamento del processo di pace in Libia. Lo ha detto il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, parlando al Forum di Davos. "Alcuni, tra cui noi, hanno sostenuto solo Al Sarraj. Ma purtroppo la Francia e altri europei hanno sostenuto Haftar. E purtroppo Haftar non vuole condividere il potere", ha aggiunto Cavusoglu. "Non abbiamo una presenza militare forte in Libia. Il nostro personale è lì per la formazione" dell’esercito di Tripoli e "nient’altro", ha inoltre precisato il capo della diplomazia di Ankara.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.