Turchia: ‘legami con il Pkk curdo’, oltre 700 arresti

Blitz dopo la morte di 13 ostaggi in Iraq

(ANSA) – ISTANBUL, 15 FEB – Maxi-operazione contro presunti sostenitori e affiliati del Pkk in Turchia, dopo il ritrovamento dei cadaveri di 13 ostaggi turchi del gruppo armato curdo durante un’operazione dell’esercito di Ankara in nord Iraq. Almeno 718 persone sono state arrestate in blitz compiuti in 40 province, scendono quanto riferisce il ministero dell’Interno. Tra questi figurano anche diversi dirigenti dell’Hdp, terza forza nel Parlamento di Ankara, accusato dal presidente Recep Tayyip Erdogan di legami con i "terroristi". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.