Turchia: visita a sorpresa di Erdogan a Santa Sofia

Presidente ispeziona lavori a pochi giorni da prima preghiera

(ANSA-AFP) – ISTANBUL, 19 LUG – Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha compiuto una prima, simbolica visita a sorpresa all’ex basilica-museo di Santa Sofia a Istanbul da quando è stata ufficialmente riconvertita in moschea, com’era ai tempi dell’Impero Ottomano. A pochi giorni dalla prima Preghiera del Venerdì inaugurale, prevista per venerdì prossimo con la presenza di 500 persone, Erdogan ha ispezionato gli ultimi lavori di riconversione. Fra le modifiche, la possibilità di ricoprire temporaneamente i simboli e mosaici cristiani durante le preghiere islamiche. La decisione di Erdogan di riconvertire Santa Sofia in moschea segue la decisione del Consiglio di Stato, la più alta corte amministrativa della Turchia, che all’unanimità ha deciso di annullare il decreto con il quale nel 1934 l’Ataturk, Mustafa Kemal, trasformò il luogo di culto prima cristiano poi, dopo la conquista turca di Costantinopoli, musulmano, in museo, per "donarlo all’Umanità". (ANSA-AFP).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.