Turismo congressuale, si allarga il Convention Bureau

Lago di Como dall'alto

Si allarga il Lake Como Convention Bureau, la rete che riunisce i principali operatori della filiera congressuale di una delle destinazioni turistiche più conosciute al mondo. I numeri positivi sono stati elencati nel corso dell’assemblea annuale dal presidente Jean-Marc Droulers e da Piero Bonasegale, direttore generale di Villa Erba (tra i fondatori del Bureau e soggetto attuatore) e direttore dello stesso.
Alle 37 strutture specializzate distribuite geograficamente nelle province di Como e Lecco si sono aggiunte, nell’ultimo anno nel territorio comasco, Aero Club Como, la Società Palchettisti del Teatro Sociale, l’Hilton Lake Como, Gds Communication, Museo della Seta, Lake Como Incentive&team building e Alps. L’area lecchese ha visto l’ingresso di Lake Como East Side, Villa Lario Resort, Class Eventi e Salice Blu. «L’attività commerciale del Convention Bureau è stata particolarmente intensa nell’anno in corso – dichiara Piero Bonasegale – con 15 missioni di promozione del territorio tra workshop dedicati, partecipazione a fiere e viaggi di familiarizzazione. L’offerta ricettiva che abbiamo proposto e che continuiamo a proporre è di assoluto livello e adatta sia per un soggiorno di piacere che per un viaggio di affari. Uno dei risultati più significativi è stata scelta della destinazione Lago di Como per il prossimo Meeting&Incentive Forum».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.