Turismo: Dolomiti Superski, puntare sulla sostenibilità

"Plastic free e water management per arrivare a zero emissioni"

(ANSA) – BOLZANO, 13 OTT – "Il nostro progetto per il prossimo triennio è il ‘Dna Dolomiti Superski’, ovvero creare un Dna sostenibile in tutte le 12 valli con la co-partecipazione di tutta la filiera turistica non solo impiantistica. Parliamo di plastic free, water management per l’innevamento, riduzione del rumore, utilizzo e costruzione di nuovi impianti di risalita nelle zone già esistenti per cercare di limitare il traffico sui passi dolomitici". Lo annuncio è stato fatto dal presidente di Dolomiti Superski Andy Varallo, ad un’ANSAincontra sul turismo sostenibile in montagna. L’obiettivo – ha proseguito – è un centro sciistico a zero emissioni. Carezza, infatti, si sta già avviando in questa direzione. Vogliamo consegnare alle future generazioni le Dolomiti non solo come patrimonio Unesco, ma anche come patrimonio di civiltà". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.