Turismo e commercio, presentato “VisitErba”

Erba, piazza Mercato

Presentato a Erba “VisitErba”, il sito vetrina che permetterà agli
esercenti locali di avere una piattaforma comune per la promozione della propria attività. Il progetto di digitalizzazione delle risorse commerciali e dei servizi, nonché delle risorse turistiche e paesaggistiche è stato lanciato dal Comune. L’esercente interessato a farne parte dovrà compilare online la scheda con i dati dell’attività, fornendo l’indirizzo per la geo-localizzazione e tre fotografie che diano l’immagine del negozio, nonché se disponibili materiali digitali con l’offerta dell’esercizio.

Gli sviluppatori del sito organizzeranno le attività aderenti al progetto in quattro aree: artigiani, servizi, ristorazione e negozi, così da facilitare la ricerca di servizi in base alla tipologia. La Sezione “Vivere la Città” metterà a sistema le realtà presenti sul sito offrendo informazioni e suggerimenti su quanto necessario a “esperienze” quali matrimoni, battesimi e feste di
compleanno in città. Il sito includerà anche una sezione dedicata all’offerta turistica sviluppata dalla città prima dell’avvento della pandemia, nell’ambito del progetto “Laghi della Brianza Green Land”. La
sezione turistica, in continuità con quella sviluppata dal Comune sul portale “In Lombardia”, presenterà le zone dell’erbese, e sarà possibile avere informazioni relative a tutti i punti turistici, paesaggistici ed escursionistici della città.

Lo sviluppo del sito e dei percorsi tematici in esso contenuti sarà accompagnato da una campagna di marketing territoriale e di comunicazione attraverso i canali social, facebook e instagram. Le singole attività presenti sul sito vetrina potranno effettuare ulteriori
sponsorizzazioni oltre a quelle sulle pagine social appositamente create per la promozione del brand “VisitErba”.
In collaborazione con Confcommercio è stato inoltre elaborato un progetto di formazione per gli esercenti erbesi con corsi online.
Il sito, concepito dal Comune di Erba, con il supporto delle attività commerciali cittadine e in collaborazione con Confcommercio, Confartigianato e con l’Associazione delle Vie di Erba, è stato progettato e realizzato grazie a fondi regionali e comunali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.