Turismo: Unwto, 100% mete soggette a restrizioni di viaggio

Il 72% hanno fermato completamente i viaggiatori internazionali

(ANSA) – ROMA, 11 MAG – Il 100% delle destinazioni in tutto il mondo è sottoposta a restrizioni di viaggio per i turisti internazionali a causa della pandemia di coronavirus secondo i risultati dell’ultimo monitoraggio effettuato dall’Unwto, l’agenzia che si occupa di turismo per conto delle Nazioni Unite. Su tutte le 217 destinazioni mondiali, 156 (72%) hanno fermato completamente il turismo internazionale. Nel 25% delle destinazioni, le restrizioni sono state in vigore per almeno tre mesi, mentre in 40% delle destinazioni, le restrizioni sono state introdotte almeno due mesi fa. Nessuna destinazione, ed è il dato più importante, ha finora sollevato o allentato le restrizioni. "Il turismo – spiega il segretario generale dell’Unwto, Zurab Pololikashvili – è stato quello colpito più duramente proprio a causa di questo blocco e del lockdown. L’Unwto invita i governi a lavorare insieme per coordinare l’attenuazione e l’eliminazione delle restrizioni in modo tempestivo e responsabile, quando lo si ritenga sicuro. Il turismo è un’ancora di salvezza per milioni di persone, specialmente nei paesi in via di sviluppo. Riaprire il mondo al turismo metterà al sicuro posti di lavoro, proteggerà i mezzi di sussistenza e consentirà al nostro settore di riprendere il suo ruolo vitale nella promozione dello sviluppo sostenibile". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.