Cronaca

Turisti, spunta la tassa di soggiorno

Nel capoluogo – Un euro a notte porterebbe nelle casse comunali 385mila euro all’anno
Clamorosa proposta dopo l’analoga decisione del sindaco di Roma
La proposta è di quelle clamorose: introdurre a Como la tassa di soggiorno. E non si tratta di una semplice boutade, bensì di una proposta formale già vagliata da una sostanziosa fetta della maggioranza comunale in due distinte occasioni. Autore della proposta formale è il consigliere comunale del Pdl, Massimo Serrentino.
Leggi l’articolo di Caso in PRIMO PIANO

20 gennaio 2011

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto