Tutti a lezione di ecologia con un gufo fatto ad arte

alt Ieri l’inaugurazione
Laboratorio collettivo con Erika Trojer e i ragazzi dell’istituto comprensivo di Como Borgovico
All’istituto comprensivo di Como Borgovico in via Borgovico 193 approda un enorme gufo fatto ad arte che insegna ai giovani la necessità sempre più urgente di rispettare la natura. L’opera si deve alla cernobbiese di origine altoatesina Erika Trojer, scultrice da sempre impegnata nella realizzazione di creazioni artistiche che danno nuova vita a oggetti di uso quotidiano scartati dal loro normale ciclo di vita. Un’artista che ha ormai una dimensione internazionale dato che le sue opere

sono state di recente presentate anche a New York. Il suo “Gufo” collocato ieri pomeriggio nell’aula magna “Ugo Foscolo” è frutto di un laboratorio che ha coinvolto tre classi terze (la B, la C e la D) a cura della professoressa Emanuela Colombo tra gennaio e marzo scorsi. Si tratta di un lavoro davvero corale. Erika ha anche prodotto la realizzazione dell’opera, insieme con l’imprenditore Tullio Tiozzo che ha fornito il materiale e al fabbro Paolo Del Vecchio che ha sagomato la scultura. Da parte sua Nicola Della Corte ha eseguito gli studi e i disegni per la realizzazione della sagoma in ferro mentre la musicista Manuela Cattaneo ha arrangiato la colonna sonora e le musiche per la presentazione dell’opera ieri pomeriggio.

Nella foto:
l’abbozzo con la struttura metallica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.