Tutti i colori del violino a Villa Carlotta

Villa Carlotta
Si  intitola Il colore del violino il nuovo appuntamento del festival estivo promosso dall’associazione Amadeus a Villa Carlotta di Tremezzina nell’ambito del cartellone “Lake Como Festival”. Appuntamento il 17 agosto alle 17.30 con Alban Beikircher (violino) e Matteo Andreini (pianoforte) impegnati in pagine di W.A. Mozart (Sonata g major KV 301),  Gabriel Fauré (Romance op.28), Eduard Grieg (Sonata No. 3, op.45, c minor) e  Fritz Kreisler  (Schön Rosmarin).

Nato a Brunico, il violinista Alban Beikircher ha concluso i suoi studi con il professor Joshua Epstein al conservatorio di musica di Saarbrücken. Ha poi continuato a studiare con il professor Yfrah Neaman, studente di Carl Flesch, alla Guildhall School of Music and Drama di Londra. Dal 2002 è membro del programma di scambi di artisti tedeschi-israeliani “Young Leaders Exchange” dalla Bertelsmann-Stiftung.

Matteo Andreini, nato ad Arezzo, ha iniziato giovanissimo lo studio del pianoforte diplomandosi al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma con il massimo dei voti.
Si è perfezionato con i maestri Riccardo Risaliti, Aldo Ciccolini, Massimiliano Damerini per il pianoforte e con i maestri Danilo Rossi e Cristiano Rossi per la musica da camera. E’ docente di pianoforte presso l’Istituto Musicale “P. Giannetti” di Grosseto, Direttore artistico dell’Orchestra “Guido d’Arezzo”; è stato collaboratore pianistico presso l’ISSM “R. Franci” di Siena e del Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano.

Maggiori Informazioni, Prevendita biglietti:
lakecomofestival.com/il-colore-del-violino

Il biglietto d’ingresso include il concerto, la visita alla mostra, al museo e ai giardini di Villa Carlotta

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.