Tutti in carrozza, parte il Lario Express. Treni d’epoca collegheranno Milano, Como e Lecco

La presentazione del servizio oggi a Milano

Il Lario Express è in partenza ad aprile e trasporterà i passeggeri, a bordo di suggestivi treni d’epoca, da Milano a Como e Lecco. Si tratta di un nuovo, affascinante servizio di turismo ferroviario verso il lago di Como e la Brianza che si affiancherà agli itinerari già operativi verso il Lago d’Iseo.
A dare l’annuncio dell’avvio di questo suggestivo collegamento è stato, questa mattina, l’assessore regionale a Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, durante l’Open Day della Fondazione delle Ferrovie dello Stato. «Attraverso il programma messo a punto per il 2019 incentiviamo l’afflusso di turisti verso il Lago di Como, la Brianza e il Lago d’Iseo, con la prospettiva di potenziare ulteriormente il servizio nei prossimi anni coinvolgendo altre località della nostra splendida terra», ha detto l’assessore Terzi. Il Lario Express trasporterà i viaggiatori da Milano a Como e da qui a Lecco (queste le date previste: 7 aprile, 5 maggio, 2 giugno, 30 giugno, 8 settembre, 6 ottobre). Oltre alla Milano-Como, il tragitto prevede il transito sulla Como-Lecco, la linea che attraversa la Brianza con fermate previste anche a Cantù, Brenna, Anzano, Merone e Molteno. L’investimento messo in campo da Regione Lombardia per l’anno in corso ammonta a 280mila euro. «Tutto ciò – prosegue l’assessore Terzi – consente di valorizzare in chiave turistica un patrimonio straordinario come quello dei treni d’epoca, potenziando un servizio che da sporadico è diventato strutturale con un calendario di viaggi distribuiti dalla primavera all’autunno. Il turismo ferroviario è un valore aggiunto per il territorio, perché comporta benefici per l’indotto dell’economia locale. Ed è un valore aggiunto anche sotto il profilo della sostenibilità ambientale, perchè toglie auto dalle strade». Il servizio, sia sul Lago di Como che sul Lago di Iseo, è pensato anche per agevolare «l’intermodalità, consentendo a chi lo vorrà di proseguire l’itinerario attraverso le corse in battello», chiude l’assessore. Intanto da ieri è rientrata in funzione la funicolare che collega Como con Brunate. L’11 marzo il servizio era stato sospeso per completare gli interventi di manutenzione straordinaria iniziati lo scorso mese di ottobre. I lavori hanno riguardato la riqualificazione della scala di evacuazione che corre lungo il tragitto della funicolare. Comaschi e turisti potranno ora sfruttare le belle giornate primaverili con uno dei percorsi più suggestivi e apprezzati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.