Tutti in coda sotto la neve traditi dal ghiaccio

Maltempo. Le basse temperature hanno aggravato la situazione. Gli assessori di Comune e Provincia: «Il sale questa volta non è servito»
Traffico in tilt a Como e sulle principali arterie extraurbane. Saltate 50 corse dei bus
La nevicata che ieri ha mandato in tilt la città e le principali arterie extraurbane ha cominciato a imbiancare con insistenza tutta la convalle solo a partire dalle 8.30. A rendere la situazione ancor più pericolosa è stato il ghiaccio. Sotto i primi 3 centimetri di neve, che si sono fermati sull’asfalto dopo solo un’ora, si è infatti creato uno strato ghiacciato che ha causato numerosi incidenti e cadute. In pochissimo tempo molte vie di Como si sono trasformate in lastre di ghiaccio scivolosissime.
Leggi l’articolo di Barabesi in PRIMO PIANO

Nella foto:
Traffico in difficoltà sulla cosiddetta “Cappelletta”, alle porte del capoluogo (foto Baricci)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.