Ubi: Messina, imprese azioniste sono partner strategico

Così come fondazioni. Ora priorità a piccoli azionisti

(ANSA) – ROMA, 18 LUG – "Chi può avere impatto sull’economia reale e sull’economia sociale, come le fondazioni, per noi è un partner e un azionista strategico". Lo ha detto Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, in un’intervista al Tg5 che andrà in onda nell’edizione di stasera alle 20. Messina si è rivolto anche agli imprenditori: " in questo territorio ci sono molti imprenditori che sono azionisti di Ubi, hanno rappresentato la base e la storia di questa banca, e anche nei loro confronti vogliamo che rimangano azionisti stabili di Intesa Sanpaolo". Da qui al 28 luglio, termine di scadenza dell’offerta su Ubi – ha spiegato Messina – "i piccoli azionisti saranno assolutamente la nostra priorità". Con il rilancio dell’offerta su Ubi deciso ieri, che prevede una parte in contanti, "metteremo 650 milioni di euro in contanti a disposizione degli azionisti di Ubi, oltre al premio già previsto, e questo secondo noi consentirà anche di poter garantire nei territori più colpiti dal covid, il territorio di Brescia, Bergamo, Cuneo e Pavia, della liquidità che favorirà famiglie e imprenditori nelle loro decisioni di supporto ai consumi", ha spiegato poi Messina. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.