Cronaca

Ubriachi, risse, malori, ricoveri. Halloween pericoloso sul Lario

alt

In tutta la provincia molti episodi con giovanissimi protagonisti

(l.o.) Grande lavoro, nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre, per i medici dei pronto soccorso degli ospedali comaschi.
La notte di Halloween ha lasciato dietro di sé numerosi interventi in tutta la provincia, per lo più malori per abuso di alcol o esiti di risse. Niente di irreparabile, ma situazioni che hanno comunque richiesto l’intervento di ambulanze e il

trasporto in ospedale.
A essere coinvolti per lo più giovani con meno di 20 anni per i quali è servito l’intervento di mezzi di soccorso, in particolare tra la mezzanotte e le 3.
Il primo intervento si è verificato a Ponte Lambro, nell’Erbese. Un ragazzo ha voluto festeggiare in anticipo la notte di Halloween. Erano le 22, infatti, quando l’ambulanza ha raggiunto via Volta per lo stato d’ebbrezza del giovane.
Tutto tranquillo, poi, fino a dopo mezzanotte.
Un’ora più tardi, ambulanze e auto con i medici a bordo hanno girato praticamente tutta la provincia. Era la una quando si è verificato il primo incidente: un ragazzo di 17 anni è caduto dalla moto. È successo a Cernobbio. Niente di grave, ma il giovane è stato comunque trasportato al Sant’Anna per un controllo. Una manciata di minuti più tardi si è verificata una rissa a Como, in via Napoleona, con alcuni ragazzi coinvolti. Ad avere la peggio un 21enne ferito e portato al Valduce. Mezz’ora più tardi, alla 1.35, i soccorsi sono entrati in azione nell’Erbese.
A Canzo l’equipe sanitaria dell’ambulanza è intervenuta per un ragazzo 18enne che avrebbe ingerito sostanze pericolose. La situazione per fortuna non sarebbe così preoccupante come era parso in un primo momento: il giovane è stato comunque trasportato in ospedale per accertamenti, anche se le sue condizioni non destavano preoccupazione.
Dopo le 2 è toccato alla Bassa Comasca, con 4 interventi nell’arco di pochi minuti. A Mozzate, in via Baracca, una manciata di minuti dopo le 2 l’ambulanza è intervenuta per una ragazzina di 19 anni che si è sentita male per aver bevuto troppo. Niente di particolarmente serio, ma è stata comunque trasportata all’ospedale di Castellanza per accertamenti. Quasi in contemporanea è stato male un 18enne a Cermenate, in via Maestri Comacini. Anche per lui è stato predisposto il trasferimento a Cantù. Condizioni serie, ma non in pericolo di vita.
Alle 2.30, a Vertemate con Minoprio, un 40enne si è sentito male in macchina. È successo sulla provinciale dei Giovi. Infine, ancora a Mozzate, sempre alle 2.30, un’aggressione in centro ha visto coinvolti tre ragazzi. Tutti all’ospedale, ma per fortuna niente di serio. La notte si è conclusa con un intervento alle 6. L’ambulanza è stata chiamata a Solbiate per un incidente. Un ragazzo di 21 anni è uscito di strada con la sua auto in viale Rimembranze.
Traumi lievi, ma il giovane è stato sottoposto ad accertamenti ed è stato trasportato a Tradate. Poi, “finalmente”, la notte di Halloween è finita.

Nella foto:
Superlavoro per ambulanze e ospedali nella notte tra il 31 ottobre scorso e ieri a causa dei numerosi eccessi dei giovani
2 Nov 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto