Uccide genitori, fermato dai carabinieri

In stato confusionale e sporco di sangue

(ANSA) – TORINO, 14 LUG – Ha ucciso sua madre e suo padre un uomo fermato ieri sera a Collegno, nel Torinese, in stato confusionale e con le mani sporche di sangue. Lo hanno accertato i Carabinieri che lo hanno a lungo interrogato presso la caserma di Rivoli. Il fermato, un trentenne di origine italiana, vagava in strada, dopo avere abbandonato l’auto. Avrebbe usato un coltello da cucina per colpire i genitori nell’abitazione in cui viveva con loro in via Biscarra, a Mirafiori, quartiere di Torino dove il Nucleo investigativo del Comando provinciale dell’Arma ha trovato i cadaveri di madre e padre, di 60 e 69 anni. Sono in corso le indagini del Nucleo investigativo per stabilire il movente del duplice omicidio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.