Ucciso in cantina Torino, carabinieri fermano il fratello

Rintracciato in Veneto

(ANSA) – TORINO, 28 GIU – E’ sospettato di avere ucciso il fratello Enrico, trovato morto ieri nella cantina dell’abitazione a Torino, Carlo Pellegrini, il 48enne rintracciato nelle scorse ore dai carabinieri in Veneto. La Procura di Torino ha emesso nei suoi confronti un decreto di fermo, sulla base degli elementi raccolti dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale e della Compagnia San Carlo, che indagano coordinati dal pm Delia Boschetto. L’ipotesi è che tra i due fratelli ci sia stato un litigio, pe cause in corso di accertamento. Il fermato è assistito dagli avvocati Carmela Parziale di Mestre e Nicola Canestrini di Rovereto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.