Ue, avanti infrazione contro Italia su concessioni autostrade

Due mesi per rispondere

(ANSA) – BRUXELLES, 23 SET – La Commissione europea ha deciso di inviare una lettera di messa in mora all’Italia per garantire la corretta attuazione delle norme dell’Ue in materia di appalti pubblici e contratti di concessione. L’Italia ha infatti prorogato la durata delle concessioni autostradali senza l’avvio di procedure di gara. Secondo il diritto dell’Ue, la proroga di un contratto di concessione equivale a una nuova concessione, che può essere aggiudicata solo mediante una procedura di gara. L’Italia ora ha due mesi per rispondere alla Commissione, oppure Bruxelles può deferirla alla Corte di giustizia dell’Ue. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.