Ue, preoccupa fermo ambasciatore Gb

Borrell

(ANSA) – ROMA, 12 GEN – "Molto preoccupato dopo la temporanea detenzione dell’ambasciatore britannico in Iran. Il rispetto della Convenzione di Vienna è un obbligo. L’Unione europea chiede una de-escalation e l’apertura di uno spazio per la diplomazia". Così su Twitter il capo della diplomazia europea Josep Borrell, dopo la vicenda dell’ambasciatore britannico fermato ieri a Teheran con l’accusa di ‘istigazione alla rivolta’ e poi rilasciato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.