Ue, se fa richiesta a Ema Sputnik segue iter altri vaccini

Lo afferma la commissaria Ue alla Salute

(ANSA) – BRUXELLES, 03 FEB – Se la casa farmaceutica che produce lo Sputnik V "farà richiesta di autorizzazione all’Agenzia europea del farmaco", per la commercializzazione nell’Unione europea, il vaccino "seguirà le stesse valutazioni di tutti gli altri". Così la commissaria Ue alla Salute, Stella Kyriakides, ad una domanda. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.