Ufficiale: per la nuova Provincia si vota il 12 ottobre

altChiamati alle urne soltanto sindaci e assessori dei Comuni lariani
Operazioni a Villa Saporiti. Candidature: Rita Livio in pole per il Pd
Ora è ufficiale a tutti gli effetti: il 12 ottobre si voterà per l’elezione del consiglio e del presidente della Provincia di Como. Ieri, infatti, è stato firmato dal commissario straordinario di Villa Saporiti, Leonardo Carioni, il decreto di indizione delle elezioni per il suo successore e per i 12 consiglieri.

Le operazioni di voto si svolgeranno dunque il 12 ottobre, dalle 8 alle 20, nella sede stessa dell’amministrazione provinciale di via Borgovico.
Per quanto riguarda il consiglio provinciale, sarà eletto soltanto dai sindaci e dai consiglieri comunali dei Comuni comaschi. L’elezione avverrà sulla base di liste composte da un numero di candidati non superiore al numero di consiglieri da eleggere (12) e non inferiore alla metà degli stessi (6), sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto.

Anche il nuovo presidente della Provincia sarà eletto dai sindaci e dai consiglieri comunali dei Comuni. L’elezione avverrà sulla base di presentazione di candidature sottoscritte da almeno il 15% degli aventi diritto al voto.

Sul fronte toto-nomi, per la presidenza sembra molto accreditata la candidatura del sindaco Pd di Olgiate Comasco, Rita Livio, che è già stata anche consigliere provinciale. Il nome alternativo nell’ambito del partito del premier, Matteo Renzi, potrebbe essere quella del sindaco di Albese con Cassano, Alberto Gaffuri.
Al momento, è ancora nebbia piuttosto fitta sulle scelte di Lega Nord e Forza Italia.
Più definito, invece il cosiddetto fronte civico. Possibile, infatti, la candidatura a presidente di Villa Saporiti del sindaco di Fino Mornasco, Giuseppe Napoli, sostenuto dalle liste civiche coordinate dal primo cittadino di Cantù, Claudio Bizzozero.

E.C.

Nella foto:
Villa Saporiti, sede dell’amministrazione provinciale e anche unico seggio elettorale per il 12 ottobre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.