Uganda: candidato alla presidenza Wine liberato su cauzione

Arrestato per aver violato le misure imposte a causa di pandemia

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – Il leader dell’opposizione e candidato alla presidenza dell’Uganda Bobi Wine è stato liberato oggi su cauzione. Wine è stato arrestato questa settimana con l’accusa di aver violato le misure imposte a causa della pandemia durante la sua campagna elettorale. Secondo il bilancio più recente dato dalla polizia, sono 37 le persone morte negli scontri tra le forze di sicurezza e i sostenitori di Wine, che ne chiedevano il rilascio. Il parlamentare con trascorsi da cantante è il principale sfidante di Yoweri Museveni per la presidenza nelle elezioni del prossimo 14 gennaio 2021. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.