Ultima domenica di Quaresima, messa in diretta su Espansione Tv

Vescovo Oscar Cantoni

Nel giorno in cui papa Francesco ha pregato solo, in mondovisione, in una piazza San Pietro vuota, un altro evento a Como ha dato la misura dell’emergenza. Nel pomeriggio il vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni, si è recato alla chiesa del Cimitero Monumentale di Como con il sindaco Mario Landriscina, l’assessore Elena Negretti e il cappellano del Cimitero Monumentale don Andrea Messaggi.
«Diocesi, Comune e Cappellania hanno valutato insieme – recita una nota della Diocesi – la possibilità che la chiesa del cimitero, in caso di necessità, possa accogliere rispettosamente e dignitosamente le bare in attesa di tumulazione o cremazione».
Si tratta solo di un’ipotesi, dato che non siamo arrivati all’emergenza in corso in altre parti della regione, ad esempio nella Bergamasca.
«La mia presenza al Cimitero Monumentale di Como ha abbracciato spiritualmente tutti i cimiteri della nostra diocesi», ha detto il vescovo che ha pregato a porte chiuse nella cappella.
Anche nell’ultima domenica di Quaresima, domani, 29 marzo, alle ore 10, il vescovo Oscar Cantoni presiederà la celebrazione della messa nella Basilica Cattedrale di Como, a porte chiuse per i provvedimenti in atto in merito all’emergenza sanitaria da coronavirus.
Sarà possibile seguire la diretta della Santa Messa su Espansione Tv (canale 19 del digitale terrestre, canali social e sito Internet www.espansionetv.it) e sul canale YouTube de “Il Settimanale della diocesi di Como”.
«Stiamo vivendo un tempo di sofferenza – è la riflessione del vescovo Oscar – Tante famiglie sono ferite dal propagarsi del coronavirus, molti sono deceduti, tutti sperimentano la fatica dell’isolamento e della solitudine. Il personale medico, infermieristico e tanti operatori nelle realtà di assistenza sono in prima linea nella cura, anche a costo di mettere in pericolo se stessi. Molti continuano a lavorare per assicurare la sussistenza della comunità».
Sempre in ambito di emergenza coronavirus, la diocesi di Como ricorda di essere al lavoro per recepire le indicazioni giunte da Vaticano e Conferenza episcopale italiana per la celebrazione dei Riti della Settimana Santa e del Triduo pasquale.
Ieri pomeriggio la Diocesi lariana ha vissuto un momento di preghiera di particolare rilevanza, alle 18, con la supplica di papa Francesco da piazza San Pietro, deserta e collegata in mondovisione. Un evento mai avvenuto nella storia. Anche in questo caso Espansione Tv ha dato voce alla chiesa comasca confermandosi strumento di comunicazione prezioso per le famiglie: ha infatti trasmesso il rito in diretta. Papa Francesco ha impartito dal sagrato deserto della Basilica di San Pietro, a Roma la benedizione “Urbi et orbi”. Un gesto molto forte e intenso, in un momento in cui il mondo intero è in ginocchio per la pandemia di coronavirus.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.