Un 2018 indimenticabile. La Canottieri Lario festeggia le sue stelle

Nicolas Castelnovo (a destra)

Una serata per celebrare gli atleti che tanto bene si sono comportati nella stagione agonistica 2018, conquistando trofei di assoluto prestigio, a partire da un titolo olimpico giovanile.
La Canottieri Lario ha dato appuntamento ai suoi amici e sostenitori per domani alle 19.30 nella sua sede di viale Puecher.
A fianco del presidente Leo Bernasconi e dei dirigenti del sodalizio remiero ci saranno i ragazzi che hanno dato vita a una stagione indimenticabile.
Il gruppo è capitanato da Nicolas Castelnovo e Arianna Noseda. Il primo nel 2018 ha fatto suo il titolo olimpico ai Giochi giovanili che sono stati disputati in Argentina, a Buenos Aires. Lo stesso atleta bianconero ha fatto suo anche un oro Europeo. Arianna Noseda ha avuto il merito di vincere il Mondiale Under23.
Ma non è tutto: alla Lario sono giunti anche quattro argenti continentali, due bronzi iridati e sei titoli tricolori.
«Non posso chiedere di più – ha detto il presidente Bernasconi – Quando mi sono insediato nella nostra bacheca mancavano un oro olimpico e la vittoria al Festival dei Giovani, che è arrivata un anno fa. Per quanto riguarda i Giochi, ci ha pensato Castelnovo. Per noi è stata una gioia immensa».
Un momento di celebrazioni per la Canottieri Lario che precede di qualche giorno quello di Menaggio, fissato per il 31 ottobre. Una serata particolare. Prima della cena con gli atleti del club (con l’argento mondiale Pietro Ruta), due icone dello sport italiano come i pluricampioni olimpici Giuseppe Abbagnale e Antonio Rossi, dalle ore 18 al Grand Hotel si confronteranno in un talk show condotto dal giornalista della Gazzetta dello Sport Riccardo Crivelli.
Un evento din assoluto rilievo che di fatto chiuderà i festeggiamenti per i 130 anni della Federazione italiana canottaggio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.