Un 59enne di Cantù patteggia per i maltrattamenti

Giustizia, tribunale

Patteggia un anno per maltrattamenti in famiglia. Si è conclusa così la brutta storia che ha riguardato due ex conviventi di Cantù.

L’uomo, 59 anni, avrebbe sottoposto la ex, spesso di fronte al figlio piccolo, a maltrattamenti psichici, minacce, rottura di suppellettili con un più lettere minatorie e anche un video piccante inviato al nuovo compagno della donna.

Una vicenda che – in seguito alla denuncia della vittima – è approdata in Procura fino al patteggiamento ratificato davanti al giudice nelle scorse ore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.