“Revenge porn”, condannato un 59enne originario del Comasco

Giustizia, tribunale

Ha rimediato una condanna a 3 anni e 2 mesi in tribunale a Sondrio per quello che è noto come il “revenge porn”, ovvero il pubblicare filmati hard per vendetta contro una ex. Nei guai un 59enne di Piantedo (Sondrio), originario della provincia di Como. Dopo la fine di una relazione, avrebbe pubblicato su Internet un filmato a luci rosse che riguardava una rapporto con la ex. L’accusa è stata di interferenza illecita nella vita privata e diffamazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.