Un altro tassello per la nuova Libertas: confermato il general manager Redaelli

Massimo Redaelli

Decimo anno alla Libertas Cantù per Massimo Redaelli, che, come nell’ultima stagione, sarà general manager del club brianzolo a fianco della prima squadra nella serie A2 di volley maschile, oltre che punto di riferimento del settore giovanile.

«Dopo la quinta partecipazione ai playoff nella nostra storia, nello scorso torneo, in questa annata avremo tanto da lavorare – spiega Redaelli, classe 1964, di Carate Brianza – La società si sta muovendo molto bene sul mercato, cercando di costruire un roster con il maggior equilibrio possibile nei vari reparti per affrontare una stagione che si preanuncia di altissimo livello, considerando che ci saranno due retrocessioni. Ringrazio il presidente Ambrogio Molteni per la fiducia accordatami, in quella che considero la mia seconda famiglia. La mia speranza? Che si possano aprire di nuovo le porte dei palazzetti e che si possa giocare con l’abbraccio dei nostri tifosi».

«Sono davvero felice che Massimo continui nel suo lavoro di general manager – dice il presidente canturino Ambrogio Molteni – Si dovrà anche occupare di seguire il nostro settore giovanile, che resta fondamentale per il futuro. Per lui sarà il 10° anno in Libertas, che si abbina al 40° di fondazione della società: è sicuramente un bel connubio, ed una parte importante del nostro passato e speriamo anche del futuro».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.