Un altro weekend da bollino rosso. Domani treni fermi ma più autobus

traffico in centro a casusa di via Milano chiusa. Tag traffico, code, auto in coda, traffico balocchi

Si apre oggi un nuovo weekend da bollino rosso per Como, con la giornata di domani che si preannuncia particolarmente critica per la concomitanza dello sciopero dei treni di Trenord (che negli ultimi tre fine settimana avevano portato oltre 60mila persone in città) e la partita del Como (alle 17.30), che come da prassi chiude la zona stadio al traffico e alla sosta.
I macchinisti che aderiscono al sindacato Orsa non hanno avuto alcun ripensamento. Fermeranno i treni dalle 3 di domani, domenica 15 dicembre, alle 2 di lunedì 16 dicembre.
Un’agitazione che mette a rischio potenzialmente la gran parte dei convogli, senza alcuna fascia di garanzia, compresi anche i treni istituiti proprio per gli eventi natalizi della città di Como. È sufficiente l’assenza di un singolo addetto per ogni treno affinché il convoglio non possa partire. Il sindacato Orsa è inoltre quello più presente tra il personale di Trenord.
Per quanto riguarda il traffico, oltre alla sfida casalinga del Como alle 17.30 al Sinigaglia con i consueti divieti nell’area stadio dal mattino, torna oggi e domani, dalle 13 alle 20, anche lo stop alle auto in via Milano.
Il Comune di Como ancora una volta invita ad usare i mezzi pubblici per arrivare in centro. La tregua dal maltempo e lo shopping natalizio faranno il resto. Proprio a causa dell’annunciato sciopero di Trenord, domenica per disincentivare l’uso dei mezzi privati Palazzo Cernezzi, in collaborazione con l’Agenzia del trasporto pubblico locale, ha ottenuto il rafforzamento di alcuni servizi di collegamento con il bus e l’istituzione di corse dedicate. Per la linea 1 saranno operativi mezzi aggiuntivi che aumentano l’offerta già attivata nei giorni festivi tra piazza Camerlata e piazza Cavour dalle 13.30 alle 20.30. Nella stessa fascia oraria saranno in servizio bus aggiuntivi a quelli già in funzione nei giorni festivi sulla linea C50 nella tratta Trecallo – stazione Como Lago. Mezzi che faciliteranno anche l’utilizzo del parcheggio Valmulini. Inoltre, per consentire il parcheggio a Grandate e l’accesso alla città pur in assenza del servizio ferroviario, Ferrovie Nord realizzerà un servizio dedicato tra il parcheggio e il centro città con diverse corse attive dalle 15.30 alle 21.20. «Tutto questo – fanno sapere dal Comune – si integra con il controllo che la Polizia locale, grazie alla collaborazione della Polizia stradale, garantirà nei principali nodi viabilistici in accesso alla città, compatibilmente con il servizio di ordine pubblico da svolgere per la partita del Calcio Como allo stadio Sinigaglia».
Per quanto riguarda gli eventi della Città dei Balocchi, il fine settimana sarà particolarmente ricco. Da oggi viene illuminata anche Torre Pantera in via Pretorio oltre ad alcuni punti in periferia: la chiesetta di Quarcino a Sagnino, la chiesa parrocchiale Beata Vergine Immacolata di Ponte Chiasso e il Santuario Sant’Antonio Abate ad Albate. Sempre ad Albate, Natale in Divisa, con la Polizia Stradale, in piazza del Tricolore. Questa mattina è previsto il laboratorio ArcheVita Rocks al Broletto e la presenza di Babbo Natale all’Ufficio postale nella Baita sul lungolago. Oggi pomeriggio la caccia al tesoro Video Bloggreen, la mostra di modellismo al Cardinal Ferrari, GirinGiostra in Pinacoteca, Amiamo il Mondo al Broletto, i laboratori di giardinaggio alla Baita e il Natale in Divisa. Le attività di Broletto, Pinacoteca e Cardinal Ferrari proseguono anche domani, quando è previsto l’appuntamento con il runner Michele Evangelisti al mattino e il Coro del Vicariato di Torno sotto l’albero al pomeriggio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.