Un anno di carcere al ladro degli asili

COLPEVOLE DI FURTO AGGRAVATO
Un anno in carcere e 400 euro di multa. È la pena che ha  stabilito il giudice monocratico del Tribunale di  Como che  ieri ha giudicato colpevole di furto aggravato il 31enne arrestato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Cantù per aver tentato di rubare all’interno di due asili nido della cittadina brianzola. Gli episodi sono avvenuti proprio nel lungo ponte di Ognissanti, il 1° novembre: l’uomo è stato fermato dai militari dopo aver mandato in frantumi i vetri dell’asilo comunale di via Madonna (nella foto), senza però trovarvi  nulla, e quelli dell’“Arcobaleno” di via Pisacane: qui, dopo aver rotto una vetrata con un grosso sasso, ha portato via un computer, ma ha fatto poca strada. I militari lo hanno bloccato quasi subito ed arrestato. Per lui, come detto, un anno di reclusione senza sconto per via dei suoi precedenti.

Marco Romualdi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.