Un anno e un mese al bandito con la parrucca

Aveva rapinato la Carige di Rovello Porro

(a.cam.) È stato condannato a un anno e un mese di reclusione il 55enne milanese accusato di aver rapinato, nel dicembre del 2008, la filiale della banca Carige di Rovello Porro.
L’uomo aveva agito travestito da donna e con una vistosa parrucca bionda. Un elemento che non era passato inosservato ai testimoni del colpo e che aveva portato gli inquirenti sulle tracce del malvivente.
Il rapinatore, infatti, si era già reso protagonista di numerosi colpi, soprattutto in Liguria, utilizzando

sempre il medesimo travestimento.
Il 55enne era già stato condannato in precedenza dal Tribunale di Genova.
Al bandito con la parrucca bionda sono stati attribuiti circa 30 colpi in banca, quasi tutti in filiali dell’istituto di credito Carige. «Non è che tutte le rapine d’Italia devono essere imputate a me», aveva detto l’uomo in Tribunale, a Como, nella prima udienza del processo, negando di essere l’autore del colpo di Rovello Porro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.