Un assegno di 4,991 milioni: Campione d’Italia “respira”

campione d'italia

L’assegno di 4,991 milioni di euro è arrivato. Campione d’Italia respira. E il Comune potrà finalmente pagare qualche stipendio arretrato ai suoi dipendenti e un po’ di debiti rimasti a lungo insoluti. La notizia è stata confermata in un’intervista alla Radiotelevisione della Svizzera Italiana direttamente dal commissario prefettizio Giorgio Zanzi.
L’ex prefetto di Varese, che governa l’enclave da poco meno di un anno, ha spiegato che oltre il 60% dei soldi ricevuti dal governo servirà a pagare una parte dei salari degli impiegati (che non vedono un soldo dal febbraio del 2018); il 20% sarà invece destinato alle imprese che forniscono beni e servizi (dalla raccolta dei rifiuti all’erogazione dell’acqua). Il resto, infine, servirà a coprire una parte dei debiti contratti con gli enti pubblici del Canton Ticino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.