Un cittadino serio e preparato

Addio, Alberto. La notizia della tua prematura morte mi lascia attonito. Ricordo il tuo sorriso arguto, quando ci incontravamo e insieme entravamo in bicicletta nel portone del municipio.
Non dimenticherò il tuo pacato e sottile argomentare, nell’aula infuocata di Palazzo Cernezzi. Mi mancherà un cittadino serio, preparato e gentile, ma al tempo stesso caparbio e disincantato.
Avevi un aplomb distaccato, assai raro, che ti rendeva unico.
Quando ti parlavo e chiedevo consigli, sapevo

sempre con chi avevo a che fare.
La strada era sempre limpida e lineare, nei quasi dieci anni che ho trascorso come tuo assessore, con ben cinque deleghe tra le più impegnative.
È stato un onore essere al tuo fianco, avere la tua stima, il tuo esempio e la tua correttezza, malgrado le amarezze che inevitabilmente derivavano dal gestire la cosa pubblica.
Resterà indelebile in me il tuo ricordo.
Per la tua famiglia e per tutta la città è stata una grande perdita, umana e professionale. Per questo resto commosso e addolorato.
Nini Binda
(Imprenditore, ex assessore della giunta Botta)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.