Un grande nome dell’hockey alla guida del Lugano: la società ticinese ha scelto coach Sami Kapanen

Sami Kapanen

Cambio alla guida tecnica dell’Hockey Lugano, formazione che viene seguita con interesse anche da molti appassionati comaschi. La società ticinese per la prossima stagione ha scelto un grande nome di questo sport come Sami Kapanen. Finlandese, classe 1973, originario di Vantaa – tra l’altro la stessa città del campione del mondo di F1 Mika Hakkinen – Kapanen ha firmato un contratto fino al 2021.

Nella sua carriera da giocatore Kapanen ha tra l’altro giocato nella Nhl americana, vestendo le maglie degli Hartford Whalers, dei Carolina Hurricanes e dei Philadelphia Flyers, totalizzando 918 partite e 493 punti (202 gol, 291 assist). Ha poi chiuso la carriera di giocatore nel suo Paese, prima di intraprendere l’esperienza da allenatore. Con la maglia della Finlandia ha tra l’altro vinto i Mondiali del 1995 e ha conquistato due bronzi olimpici.

Smessi i panni del giocatore, Sami Kapanen ha deciso di mettere a frutto l’enorme capitale di esperienza maturata ai massimi livelli dell’hockey mondiale, abbracciando il percorso di manager e di allenatore nella realtà di un club particolarmente orientato alla formazione dei giovani come il KalPa Kuopio, squadra dell’ottava città della Finlandia per numero di abitanti.

Dopo aver guidato la squadra U20, è stato assistant coach della prima squadra, sorprendente finalista dei playoff nella stagione 2016/2017 e successivamente head coach della prima squadra che ha portato alla vittoria nella Coppa Spengler lo scorso dicembre a Davos dove ha suscitato ammirazione per il tipo di gioco.

Il pensiero di Andy Näser, Vicepresidente e responsabile sport all’interno del Consiglio d’Amministrazione dell’Hockey Club Lugano SA: “Siamo molto felici di aver portato a Lugano Sami Kapanen. È un allenatore con una forte personalità e una grande passione per il nostro sport. Grazie alle sue esperienze sul palcoscenico più importante del mondo e in Finlandia come proprietario e allenatore del Kuopio, conosce l’hockey a 360 gradi e ama uno stile di gioco moderno, veloce e attrattivo. Proviene da una realtà in cui è particolarme

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.