Un libro per Giorgio Perlasca: dedicata ai più piccoli l’opera sull’eroe lariano

Giorgio Perlasca

Era nato il 31 gennaio del 1910 a Como, in via Ferrari; Giorgio Perlasca è l’uomo che, fingendosi incaricato dell’ambasciata spagnola a Budapest, nel corso della Seconda guerra mondiale salvò la vita di oltre 5mila ebrei firmando una serie di salvacondotti che di fatto garantivano tutela dalle deportazioni dei nazisti.
Una storia rimasta a lungo nascosta la sua, e poi emersa alla fine degli anni ’80, quando un gruppo di persone che da Perlasca, nella foto, erano state salvate lo andarono a cercare, trovandolo, nella sua casa di Padova. Prima della sua scomparsa, il 15 agosto del 1992, Perlasca ricevette le più alte onorificenze da Israele, Ungheria, Stati Uniti e Italia.
Negli scorsi giorni è uscito un nuovo libro a lui dedicato, rivolto ai bambini dai 4 ai 6 anni. Con un linguaggio giusto per quell’età, l’albo illustrato, racconta Perlasca con la metafora del cavaliere medioevale che difende i più deboli. “Il cavaliere delle stelle”, pubblicato da Lapis Edizioni (14,5 euro) è stato curato da Luca Cognolato, Silvia Del Francia e Fabio Sardo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.