Un mestiere destinato all’estinzione

L’edicolante e la crisi del settore

Le edicole sono in crisi anche sul Lario. Ho letto recentemente un articolo sul “Corriere di Como” nel quale veniva sottolineato il grido d’allarme degli edicolanti comaschi che lamentano il calo di vendite negli ultimi anni.
Nei primi mesi del 2013 hanno chiuso sul Lario ben 10 rivendite. Dal 2009 in provincia di Como le edicole erano circa 300, oggi sono 230.
Secondo quanto affermato dagli edicolanti intervistati, sono sempre meno i giovani che si recano alla  mattina in edicola a comprare il giornale o una rivista. D’altro canto, gli anziani – complice la grave crisi che ha tolto ulteriore potere d’acquisto alle loro pensioni – ben si guardano di spendere un euro o poco più al giorno per tenersi informati.
Chi lavora – la grande maggioranza dei clienti delle edicole – si tengono informati con le nuove tecnologie (Internet in ufficio, smartphone, mail, social network, eccetera) e sono sempre meno interessati alla carta stampata.
Per non parlare dei centri commerciali, le stazioni di servizio e così via che inglobano vere e proprie edicole (con la massima libertà di lettura di ciò che intendono acquistare, o non acquistare dopo approfondita lettura). Questa, purtroppo, è la vera verità.
Quindi – può anche darsi che io sia pessimista – ma temo che anche il lavoro dell’edicolante sia destinato all’estinzione o a una vera e propria “rivoluzione” (il cui esito è tutto da capire). Una cosa è certa: il mondo dell’editoria sta affrontando in questi ultimi anni una vera e propria “mutazione genetica”, una grave crisi di vendite e di idee che non vede una ricetta per guarire. Gli edicolanti – legati gioco forza a questo mondo – ne subiscono purtroppo le conseguenze. In Italia e , ovviamente, anche nella nostra piccola realtà di provincia.
Lettera firmata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.