Cronaca

Un modello e una lezione di vita

borgo6Eredità importante

Con Borgonovo non muore solo l’uomo, se ne va anche una briciola di speranza di tutti coloro che sono affetti da quella “bestia” chiamata sclerosi laterale amiotrofica.
Gli addetti ai lavori lo sapevano, non poteva andare diversamente. Era solo una questione di tempo. La Sla non dà scampo, ma Borgonovo non lascia il nulla e non ci consegna solo tanti ricordi. Con questi, infatti, sopravvive un modello, un modo nuovo di lottare contro una malattia inguaribile.
Resta anche il modo di

affrontarla: di petto, faccia a faccia, senza paura. Così ci piace ricordare Stefano Borgonovo, non solo sui campi esultante per un gol, ma in carrozzina, sorridente nonostante tutto. Nonostante la prognosi infausta e nonostante la condanna senza appello.
Resta poi la lezione di vita. Il malato che vuole vivere la vita residua anche con un handicap gravissimo, ma a testa alta e fino in fondo. Quindi la malattia come parte integrante della vita, una fase di questa, non l’anticamera della morte.
Stefano ha dato una grande lezione e sconfitto in parte la Sla; lascia un’eredità forte ai malati e agli operatori sanitari che raccolgono così il suo testimone nello spostare più avanti il confine, la frontiera della vita, che consiste nel gustarla nelle sue parti residue, anche se dura e difficile, viverla fino in fondo per godere, pur se di poco, e non anticipare mai il destino.
Se non si può lottare per guarire, lo si può fare per vivere nonostante le gravissime condizioni.
Anche di questa lezione gli saremo grati.

28 Giugno 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto