Un piano contro la dispersione scolastica progettato da Regione Lombardia

Palazzo Lombardia

Regione Lombardia interviene per incrementare il Piano di attuazione del programma garanzia giovani, rivolto alla fascia di età compresa fra i 15 e i 18 anni, disoccupati e privi di un titolo di secondo ciclo per interventi formativi di recupero della dispersione scolastica e formativa con uno stanziamento di 13,25 milioni di euro.

«Si tratta – ha l’assessore alla Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Melania Rizzoli – di un’emergenza che Regione Lombardia vuole affrontare con il massimo impegno».

L’impianto operativo dell’iniziativa prevede come primo step l’adesione del giovane al programma garanzia Giovani tramite il portale nazionale del Governo. Dopo, il giovane avrà 60 giorni per recarsi da un operatore dei servizi per effettuare la presa in carico, mediante l’attivazione di una dote. La presa in carico sarà operativa sul portale Bandi Online a partire dal prossimo 22 aprile e proseguirà fino al 15 dicembre 2022. Dopo un primo colloquio di orientamento, il giovane verrà indirizzato ad un’istituzione formativa o ad un istituto professionale di Stato, tra quelli presenti nell’offerta formativa approvata da Regione Lombardia per definire un percorso formativo personalizzato, sulla base delle competenze effettivamente possedute.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.