Un secolo di case popolari, Cernobbio sfoglia l’album dei ricordi

Pubblicazioni – Nel 1872 fu fondata la “Società di Mutuo Soccorso”, la cui vicenda è legata all’azienda tessile Bernasconi
Compiono un secolo le case popolari di Cernobbio di via Cinque Giornate 29, che per tante famiglie operaie della località lariana hanno significato un tetto sicuro sopra la testa a un prezzo sopportabile. Per l’occasione la Società Cooperativa che le gestisce ha curato una pubblicazione con molte immagini d’archivio in bianco e nero e a colori, che documentano la vita quotidiana del quartiere. Uno spaccato di vita che ripercorre le vicende di una piccola comunità sorta all’ombra di quell’associazionismo operaio che nato sul crinale tra Ottocento e Novecento espresse una buona parte di quell’operosità di cui è giustamente famosa la gente lombarda.
Nel caso di Cernobbio, la “Società di Mutuo Soccorso” venne costituita nel 1872 e la sua storia fu legata in gran parte alla vicenda di un’azienda tessile storica del Lario, la Bernasconi di Cernobbio. Il cui presidente, Davide Bernasconi, fu a lungo presidente della stessa Società di Mutuo Soccorso. Le case di via Cinque Giornate furono realizzate in tre epoche: nel 1912, nel 1923 e nel 1964. Oggi in tutto le case popolari di Cernobbio danno asilo a 56 famiglie.
Domani in via Cinque Giornate 29 alle 11 ci sarà una cerimonia di festeggiamenti per il centenario, all’insegna del Tricolore che da giorni campeggia in cortile, a ricordo della ricorrenza che significativamente coincide con le celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia.

Nella foto:
Un certificato d’azioni della Società Anonima Cooperativa Case Popolari di Cernobbio del 1937

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.