Un torneo di pallavolo per Lisa Picozzi

alt Il ricordo del capitano di Albese
Un torneo di pallavolo dedicato a Lisa Picozzi. L’evento è in programma il prossimo fine settimana, esattamente domenica 1° giugno, a Tricase, in provincia di Lecce.
Un tributo alla giocatrice, capitano dell’Alba Albese di pallavolo, che proprio nella cittadina pugliese ha perso la vita nell’autunno del 2010 all’età di 31 anni.
La donna, di professione ingegnere, è precipitata da un’altezza di sette metri dal tetto dell’immobile che stava ispezionando. E proprio in questo periodo è tra l’altro in corso il processo per stabilire gli eventuali colpevoli di quanto accaduto.

Tricase, con questa iniziativa, ha voluto ricordare la pallavolista. Un legame che è stato voluto dalla mamma della sfortunata atleta, Marianna Viscardi, che in questi anni ha raccontato il suo dolore su Internet, in una struggente pagina su Facebook, e proprio attraverso il social network ha conosciuto dirigenti pallavolistici della località pugliese.
È così nata l’idea di organizzare un torneo di volley che andrà, appunto, in scena domenica, grazie a persone che, come ha spiegato Marianna Viscardi, «si sono prese a cuore la nostra Lisa e si stanno impegnando per ricordarla».
Alla manifestazione, oltre alla locale società, prenderanno parte Azzurra Alessano, Ruffano e Tallion Tuglie.
Sempre nel ricordo del capitano dell’Alba Albese, proprio nel paese alle porte di Como ogni anno viene organizzato un altro torneo a suo nome.
I genitori, poi, nel suo ricordo, hanno donato una borsa di studio al Politecnico e un’ambulanza alla Croce Bianca di Milano. Va poi ricordato il “Premio Lisa Picozzi, Sport e Studio”, istituito dalla Fipav Lombardia, che viene assegnato annualmente alla giocatrice che, dice la motivazione, «ha saputo conciliare gli impegni sportivi con lo studio, conseguendo brillanti risultati in entrambi i campi».

Nella foto:
L’immagine con cui Lisa Picozzi viene ricordata su Facebook

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.