Una colonia di topi nel parcheggio della stazione Grandate-Breccia

topi nel parcheggio della stazione di Grandate

Uno, due, dieci, venti, trenta, una vera e propria colonia di topi. Topolini, ratti e grosse pantegane hanno preso possesso di un’area del parcheggio della stazione di Grandate-Breccia sul territorio del comune di Como. La situazione è stata segnalata l’altra sera da un lettore e – come documenta l’immagine – ha trovato pronto riscontro il giorno dopo durante un nostro sopralluogo.
Ironia della sorte, il problema dei topi sarebbe generato da chi vorrebbe aiutare dei gatti, proverbiali nemici dei roditori. La colonia di ratti si ciba infatti di croccantini e altri alimenti che vengono lasciati per i gatti, con tanto di piattini.
La questione è stata portata sul tavolo dell’assessore all’Ambiente di Palazzo Cernezzi, Marco Galli. Il parcheggio dei pendolari è infatti gestito da Csu per conto del Comune.
«Ho segnalato subito la questione agli uffici, vedremo di intervenire» assicura. Considerata la dimensione del problema ci vorrebbe il pifferaio magico di Hamelin, o più semplicemente un’efficace derattizzazione e il divieto di lasciare cibo in stazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.