Una folla per il saluto a Ferruccio Moscardi

alt

Ieri a Ponzate

Troppo piccola la chiesa di Ponzate per contenere la folla che ieri pomeriggio ha voluto dare l’ultimo saluto a Ferruccio Moscardi, scomparso dopo una lunga malattia.
Il 74enne, lavoratore frontaliere in pensione, era stato uno dei motori – e per lungo tempo il presidente – dell’Associazione Genitori della

frazione di Tavernerio. La sua grande disponibilità e l’impegno nel volontariato sono stati ricordati nell’omelia di don Agostino Clerici.
Nella chiesa e sul sagrato i tanti amici e parenti di Ferruccio, della vedova, Annamaria, e del figlio Massimo, redattore sportivo del “Corriere di Como”.

Nella foto:
Ferruccio Moscardi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.