“Una grande famiglia 2”, ciak in piazza Volta

alt

La fiction di Rai Uno – Sul set la bella attrice Sonia Bergamasco
Ieri le riprese girate dal regista Riccardo Milani anche a Villa Olmo

“Una grande famiglia 2”, la fiction di Rai Uno, è tornata a Como. Dopo le riprese dei mesi scorsi in piazza Perretta, i ciak si sono spostati ieri a Villa Olmo e in piazza Volta. Riccardo Milani, regista della fortunata serie, ha girato alcune brevi sequenze che in questa occasione non prevedevano scene con il bravo Alessandro Gassman, uno dei principali protagonisti della saga dei Rengoni, una ricca famiglia lombarda proprietaria di una grande fabbrica di mobili. Ernesto Rengoni (Gianni Cavina)

e la moglie Eleonora (Stefania Sandrelli) vivono in una splendida villa a Inverigo e hanno cinque figli, uno dei quali, Edoardo, è appunto interpretato dal figlio del grande Vittorio Gassman, ed è sposato con Chiara, ruolo che è affidato a Stefania Rocca.
In questo caso le riprese hanno visto protagonista la secondogenita dei Rengoni, la bella Sonia Bergamasco, recente interprete della pellicola diretta da Bernardo Bertolucci “Io e te”. Su di lei, e sugli altri giovani protagonisti della fiction, si sono quindi incentrate le nuove sequenze comasche che hanno attirato decine di curiosi nella piazza dedicata all’inventore della pila, location letteralmente mobilitata per questo secondo ciclo di riprese.
Lo stesso Cavina, a proposito di questo atteso bis, aveva rassicurato i telespettatori: «Anche in questo caso non mancheranno i colpi di scena. Con il ritorno di Edoardo tutto si complicherà: se da una parte ci sarà la gioia di ritrovare un fratello e un figlio creduto morto, dall’altra le cose si ingarbuglieranno e si complicheranno non poco».
«Non vi annoierete, e il regista ha fatto un lavoro davvero superlativo», sottolineano i due protagonisti della fortunata fiction.
Intanto, lo sceneggiatore Ivan Cotroneo, assieme a Monica Rametta e Stefano Bises, ha già ultimato di scrivere la terza serie con uno schema di 8 + 8 puntate (la prima era composta solo da 6). La fiction per Cotroneo «racchiude anche una parte di commedia che propone situazioni tipiche in cui possiamo riconoscerci: i pranzi familiari, le verità dette solo ad alcuni parenti e non ad altri. Ma anche il dubbio, così come tanti temi contemporanei».
Anche oggi, salvo imprevisti meteo, a Como è prevista un’altra giornata di riprese che interesseranno Porta Torre e forse nuovamente piazza Volta. Insomma la città e il suo lago sembrano diventare sempre di più un ambito set a cielo aperto. Il Lario sembra davvero non accontentarsi di George Clooney, dei tanti Vip delle grandi produzioni hollywoodiane e delle star di Bollywood. Dopo le riprese in primavera al Teatro Politeama per “Il capitale umano”, la nuova pellicola diretta da Paolo Virzì, che richiederà presto nuovi ciak, questi sono giorni di fiction. E Lariowood si conferma così una bella realtà del cinema.

Maurizio Pratelli

Nella foto:
La bella attrice Sonia Bergamasco ieri sul set di piazza Volta in centro città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.