Una preziosa “scatola ottica” dal Museo del Cinema al m.a.x di Chiasso

La scatola ottica Polyiorama Panoptique”

Una preziosa “scatola ottica” è arrivata al m.a.x. di Chiasso direttamente dal Museo nazionale del Cinema di Torino, nell’ambito della mostra “La reinterpretazione del classico: dal rilievo alla veduta romantica nella grafica storica”. Dopo le opere del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, ecco il “Polyiorama Panoptique”, una “scatola ottica” realizzata attorno al 1850 da Alexandre Depoletti, con 10 vedute di Roma. Il polyorama permetteva di ammirare le grandiose vestigia dell’epoca classica e non solo. Info: www.maxmuseo.ch.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.