Un’auto pirata a Grandate provoca ribaltamento e fugge. Ciclista “miracolato”

Grandate, auto ribaltata dopo l'incidente

Paura nella notte di venerdì a Grandate per un giovane di 23 anni che è uscito di strada con l’auto sulla statale dei Giovi e si è ribaltato. L’incidente sarebbe stato causato da un’auto che viaggiava in direzione contraria al ragazzo e che si è poi allontanata senza fermarsi a prestare soccorso. Lo schianto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza di un bar e le immagini sono ora nelle mani dei carabinieri della compagnia di Cantù. I militari dell’Arma sono sulle tracce del conducente dell’auto che avrebbe provocato l’incidente.

Attorno alle 3 e mezza della notte tra venerdì e sabato, il 23enne stava percorrendo la Statale dei Giovi alla guida della sua Fiat Panda quando un’auto che viaggiava in direzione opposta lo avrebbe fatto uscire di strada.
Nelle immagini riprese dalle telecamere del bar Tropical si vede una vettura che rallenta per qualche istante e poi riparte e si allontana. Rendendosi conto di quanto accaduto invece, torna per prestare soccorso al ragazzo un ciclista che era passato pochi istanti prima.

Per i soccorsi sono intervenuti un’ambulanza della Croce Azzurra e un mezzo dei vigili del fuoco. Il giovane, che fortunatamente non ha riportato traumi gravi, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna per accertamenti ed è stato poi dimesso. La dinamica dello scontro è al vaglio dei carabinieri, che stanno analizzando le immagini per identificare la targa dell’auto pirata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.