Ungheria: Corte Ue boccia legge anti-Soros

L'università fondata dal finanziere aveva dovuto chiudere

(ANSA) – BRUXELLES, 06 OTT – La Corte di giustizia Ue ha bocciato oggi la legge con la quale l’Ungheria ha modificato le condizioni in base alle quali istituti stranieri (scuole e università) possono esercitare le loro attività nel Paese. Una norma in seguito alla quale l’istituto universitario facente capo al finanziere americano di origine ungherese George Soros ha dovuto chiudere i battenti. "Le condizioni introdotte" con la normativa varata da Budapes, ha stabilito la Corte con la sentenza odierna emessa in seguito al ricorso presentato dalla Commissione europea, è "incompatibile con il diritto Ue". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.