Unicredit: lancia derivato attento alla diversità di genere

Dal 12 ottobre Gruppo dedica una settimana a tema inclusione

(ANSA) – MILANO, 12 OTT – UniCredit propone agli investitori un investimento in derivati ‘sostenibili’, un Certificate 90% protezione ESG Gender Equality, in collocamento dal 12 ottobre basato sull’Etf UBS Gender Equality con una soglia minima di investimento di mille euro. Con capitale protetto al 90% e un cap al 19%, scadenza a 5 anni, usa come sottostante un Etf che investe sulla base di un indice che individua le cento società leader a livello mondiale fortemente orientate su temi come parità di genere, bilanciamento tra lavoro e vita privata, trasparenza, responsabilità e politiche di sostenibilità, "un passo avanti nel collegare gli investimenti ai pilastri ONU per lo sviluppo sostenibile, focalizzato su temi ESG" spiega una nota. "La gestione dei patrimoni dei nostri clienti non può prescindere da una selezione di investimenti sostenibili che contribuiscano a creare una società migliore per le generazioni future" spiega Mirko Bianchi, CEO del Group Wealth Management & Private Banking UniCredit che lancia il Certificato Gender Equality da parte di UniCredit nel contesto della settimana dedicata dal Gruppo alla diversità e all’inclusione, in programma dal 12 ottobre nell’arco della quale si svolgeranno piu di 100 workshop virtuali, incontri e live-streams per definire insieme una serie di comportamenti per la quotidiana e soprattutto per favorire la creazione di un ambiente di lavoro positivo e inclusivo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.