Un’impronta per il Perù,Lardini lascia segno a 100 km Sahara

Azienda sponsor Lega di B all'iniziativa benefica

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – Anche la Lardini, gruppo manifatturiero del mondo dell’abbigliamento molto legato al mondo sportivo e partner la Lega serie B, ha partecipato all’iniziativa benefica "Lasciamo l’impronta per i bambini del Perù". Organizzata dal vice ispettore della Polizia Raniero Zuccaro, veterano di iniziative del genere, ha visto un gruppo di persone partecipare all’evento di sport estremo "100 km nel Sahara" per raccogliere fondi a favore della missione peruviana delle suore Cappuccine di Madre Francesca Rubatto, che nel Paese sudamericano assiste bambini e le loro madri. Obiettivo della raccolta fondi era la costruzione di un laboratorio sartoriale per giovani madri in difficoltà nella città di Pucallpa, nell’Amazzonia peruviana. L’azienda marchigiana ha quindi ribadito il suo impegno charity dopo il precedente progetto promosso insieme alla Lega del Filo D’oro Onlus. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.