Unioncamere, un italiano su due non andrà in vacanza

Ricerca su impatto Covid

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – Sono oltre il 40% in meno gli italiani che partiranno quest’anno per le vacanze estive rispetto al 2019: un italiano su due non andrà in vacanza. Dei 24 milioni di persone che si muoveranno, l’86% rimarrà in Italia e solo il 4,8% andrà all’estero (contro il 26% del 2019). Sono i dati salienti dell’indagine sull’impatto dell’emergenza Covid realizzata da Isnart1 – Unioncamere su un campione rappresentativo di italiani intervistati nelle scorse settimane. Quanto al bonus vacanze, solo il 7,4% ne ha usufruito, mentre il 78,3% dichiara di non utilizzarlo e un 14,3% è ancora indeciso. In un’estate di vacanze di prossimità, la regina è la Sicilia, pronta ad ospitare quasi 3 milioni di turisti (in aumento rispetto ai 2,7 milioni del 2019). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.